La Tigre ruggisce ancora: in uscita Maeba, il nuovo album di Mina

È lei la “Voce” italiana per antonomasia, la “Tigre di Cremona”, “…una fagottata de robba…” come l’aveva scherzosamente definita Alberto Sordi in un famoso sketch tv a Studio Uno nel 1966. Mina Anna Mazzini, per tutti solo Mina, è unanimemente riconosciuta come una tra le più grandi cantanti italiane, forse la più grande. Dotata di una notevole estensione vocale, nella sua carriera ha saputo spaziare tra generi musicali molto spesso diversi tra loro. A pochi giorni dal suo 77esimo compleanno (Busto Arsizio, 25 marzo 1940) la grande cantante, allontanatasi volontariamente dalla scena pubblica nell’agosto del 1978, torna a sorprenderci con un nuovo album da solista (in uscita il 23 marzo prossimo) abbandonando temporaneamente il fortunato sodalizio con Adriano Celentano.

Il disco (in vinile e in cd) dal titolo “Maeba”, conterrà 12 tracce inedite oltre ad un brano proposto in anteprima (9 marzo) per i suoi fan: “Volevo scriverti da tanto”, una ballata melodica composta da Moreno Ferrara, per i testi di Maria Francesca Polli e la produzione del figlio di Mina, Massimiliano Pani, che è anche l’arrangiatore e il produttore di tutto l’album.

Svelata la copertina dell’album: una elaborazione grafica del volto della grande cantante italiana.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *